Alessandra Cella

Classe 1980

Si laurea in Lettere all’Università degli studi di Torino con una tesi in letteratura greca medievale.
È una felice abitante della misconosciuta Val della Torre, per la quale ha composto una canzone e che costantemente la ispira e dove ama correre circondata dai suoi boschi di betulle.
Operatrice di massaggio infantile e volontaria Nati Per Leggere, conduce laboratori espressivi per l’infanzia e pratica da sempre l’arte del canto, della recitazione e della scrittura.
Ama il cioccolato fondente, i libri e la neve.

Nel dicembre 2016, nell’ambito del progetto europeo Alcotra TRANS.FORM.ED, ha realizzato i testi dell’albo illustrato da Martina Guidi Un posto per Ligabue. In seguito pubblica due albi illustrati, sempre come penna: Felicina e Lucetta e Olivia Verdolina, con Le Brumaie editore. Nell’autunno 2021 uscirà, per Giazira scritture, Quando mi innamoro, illustrato da Daniela Giarratana.

X