pasquetta
Annalisa Pellino

Annalisa Pellino

Annalisa, classe 1984, si laurea in Storiografia della critica d’arte presso l’Università di Torino con una tesi su “Il dibattito sulla fotografia in Italia dagli anni ’70  agli anni ’90” e frequenta il Master in Educational Management per l’Arte Contemporanea presso l’Università del Piemonte Orientale e il Castello di Rivoli. Trascorre gli anni della formazione tra Italia e Germania, dove studia tedesco alla Freie Universität Berlin e collabora con Halle14 Zentrum für Zeitgenössische Kunst di Lipsia, Cittadellarte Fondazione Pistoletto, FAI e Pinacoteca Agnelli. Dal 2013 fa parte di Arteco e cura mostre personali e collettive, residenze per giovani artisti e progetti educativi collaborando, fra gli altri, con il Museo di Antropologia ed Etnografia, CAMERA, Centro Italiano per la Fotografia e Artissima. Dal 2015 al 2017 realizza varie campagne di catalogazione come quella del fondo di stampe (XIV-XIX sec.) della Biblioteca Nazionale Universitaria di Torino e dell’outsider art piemontese. Ha partecipato a vari corsi, lectures e workshop fra cui: Gli Archivi Fotografici presso ANAI; Creative Forms of Art Criticism and Writing presso NODE Center for Curatorial Studies; Videoessay, a new way to see con Filmidee. Occasionalmente insegna storia dell’arte in carcere e in vari licei torinesi.

Il suo sito è: associazionearteco.it.

Annalisa Pellino a Imaginé

domenica 15 Aprile | ore 11
Pioveva Forte
Dove? Ex biblioteca Centro Visite Parco Naturale Alpi Marittime | Vernante

Un affascinante viaggio onirico dentro le serigrafie di /mai print/, una collaborazione tra l’archivio Mai Visti dell’associazione Arteco e il collettivo Print About Me, con la partecipazione di Luisa Pellegrino, Annalisa Pellino e Beatrice Zanelli.

Non restare in piedi, prenota subito il tuo posto!
L’ingresso a Pioveva Forte è gratuito, ma è richiesta una conferma di partecipazione. Prenota il tuo posto: clicca qui, oppure scrivi una mail a info@festivalimagine.it. Se preferisci parlarci, chiama lo 0171 266080.

pasquetta
Annalisa Pellino

Annalisa Pellino

Annalisa, classe 1984, si laurea in Storiografia della critica d’arte presso l’Università di Torino con una tesi su “Il dibattito sulla fotografia in Italia dagli anni ’70  agli anni ’90” e frequenta il Master in Educational Management per l’Arte Contemporanea presso l’Università del Piemonte Orientale e il Castello di Rivoli. Trascorre gli anni della formazione tra Italia e Germania, dove studia tedesco alla Freie Universität Berlin e collabora con Halle14 Zentrum für Zeitgenössische Kunst di Lipsia, Cittadellarte Fondazione Pistoletto, FAI e Pinacoteca Agnelli. Dal 2013 fa parte di Arteco e cura mostre personali e collettive, residenze per giovani artisti e progetti educativi collaborando, fra gli altri, con il Museo di Antropologia ed Etnografia, CAMERA, Centro Italiano per la Fotografia e Artissima. Dal 2015 al 2017 realizza varie campagne di catalogazione come quella del fondo di stampe (XIV-XIX sec.) della Biblioteca Nazionale Universitaria di Torino e dell’outsider art piemontese. Ha partecipato a vari corsi, lectures e workshop fra cui: Gli Archivi Fotografici presso ANAI; Creative Forms of Art Criticism and Writing presso NODE Center for Curatorial Studies; Videoessay, a new way to see con Filmidee. Occasionalmente insegna storia dell’arte in carcere e in vari licei torinesi.

Il suo sito è: associazionearteco.it.

Annalisa Pellino a Imaginé

domenica 15 Aprile | ore 11
Pioveva Forte
Dove? Ex biblioteca Centro Visite Parco Naturale Alpi Marittime | Vernante

Un affascinante viaggio onirico dentro le serigrafie di /mai print/, una collaborazione tra l’archivio Mai Visti dell’associazione Arteco e il collettivo Print About Me, con la partecipazione di Luisa Pellegrino, Annalisa Pellino e Beatrice Zanelli.

Non restare in piedi, prenota subito il tuo posto!
L’ingresso a Pioveva Forte è gratuito, ma è richiesta una conferma di partecipazione. Prenota il tuo posto: clicca qui, oppure scrivi una mail a info@festivalimagine.it. Se preferisci parlarci, chiama lo 0171 266080.