ghigliano
Cinzia Ghigliano

Cinzia Ghigliano

Tra le poche fumettiste italiane, Cinzia ha collaborato con importanti testate, da Linus a Il Corriere dei Piccoli.
Si è dedicata sia all’illustrazione, in particolare nell’editoria per ragazzi, sia alla pittura. Ha vinto diversi premi tra i quali: Yellow Kid al Lucca Comics, Andersen per la Divulgazione Scientifica, Gigante delle Langhe e Caran D’Ache.

Inizia il suo lavoro di illustratrice con case editrici francesi e inglesi, poi è direttore editoriale e progettista di libri per diverse case editrici.
Ha vinto 6 premi Andersen, il premio Lega Ambiente, il premio Alpi Apuane, il premio di Natale di Interlinea e i suoi libri sono stati selezionati nel White Raven e da Pepeverde.
Nel 2017 ha ricevuto dall’associazione autori di immagini il premio alla carriera.

Disegnare! Cinzia adora tracciare segni su carta.
Dice di essere nata con questa “ossessione”: «Guardo, vedo e vorrei fermare riprodurre ogni cosa che mi colpisce visivamente».
Adora leggere, e non riesce a fare a meno di immaginare figure che accompagnino le parole lette. Ama sentire nella testa il suono della sua voce.

Di sé dice: «La natura che muta mi incanta e mi stupisce ogni giorno…Il colore entra con lei a far parte della mia vita e INEVITABILMENTE lo faccio depositare sulla superficie di carta o tela. Credo tutto ciò si chiami passione monotematica diffusa».

Il suo sito è cinziaghigliano.it.

ghigliano
Cinzia Ghigliano

Cinzia Ghigliano

Tra le poche fumettiste italiane, Cinzia ha collaborato con importanti testate, da Linus a Il Corriere dei Piccoli.
Si è dedicata sia all’illustrazione, in particolare nell’editoria per ragazzi, sia alla pittura. Ha vinto diversi premi tra i quali: Yellow Kid al Lucca Comics, Andersen per la Divulgazione Scientifica, Gigante delle Langhe e Caran D’Ache.

Negli ultimi anni ha allestito mostre itineranti dedicate all’interpretazione pittorica della Poesia, quali Se parole e suoni fossero coloriTradurre con il colore. Infine, la mostra Leggere infinito presente, attualmente itinerante.
Tra gli ultimi suoi lavori le illustrazioni de Le mille e una notte (Donzelli Editore) e Io ti salverò di Anna Lavatelli (Orecchio Acerbo editore).
Lei. Vivian Maier si è aggiudicato i premi Andersen 2016, nella sezione Miglior Libro Fatto ad Arte, e Leggimi forte.
Insegna illustrazione e fumetto presso l’Accademia Pictor di Torino.

Disegnare! Cinzia adora tracciare segni su carta.
Dice di essere nata con questa “ossessione”: «Guardo, vedo e vorrei fermare riprodurre ogni cosa che mi colpisce visivamente».
Adora leggere, e non riesce a fare a meno di immaginare figure che accompagnino le parole lette. Ama sentire nella testa il suono della sua voce.

Di sé dice: «La natura che muta mi incanta e mi stupisce ogni giorno…Il colore entra con lei a far parte della mia vita e INEVITABILMENTE lo faccio depositare sulla superficie di carta o tela. Credo tutto ciò si chiami passione monotematica diffusa».

Il suo sito è cinziaghigliano.it.