pasquetta

Il Pinocchio dell’anno

Il venerdì di Imaginé – 13 aprile 2018 – è dedicato alla premiazione del bando di Concorso nazionale di pittura e arti grafiche Attilio Mussino, giunto alla sua dodicesima edizione, dal titolo: Pinocchio nel paese dei mostri selvaggi.

Pinocchio, burattino un po’ monello, è il protagonista delle rocambolesche avventure descritte da Carlo Collodi ed illustrate a colori da Attilio Mussino, che proprio a Vernante volle trascorrere gli ultimi anni della sua vita. Dopo la morte, in suo onore, sono stati realizzati da “Carlet e Meo” più di 150 murales, presenti per le vie e le piazze del paese.

Max, piccolo bambino, è invece il personaggio principale del libro “Nel paese dei mostri selvaggi” di Maurice Sendak, scrittore e illustratore del racconto. Che cosa mai potranno avere in comune queste due opere artistico- letterarie, in apparenza così diverse? Entrambe, si può dire, sono creature in viaggio, alla ricerca del nuovo e dell’avventura, aspetti che si incominciano ad accarezzare già in giovane età e che, probabilmente, accomunano tutto il genere umano. Entrambi fanno nuove e strane conoscenze, che per un attimo li allontanano dalla loro realtà ma poi, per varie vicissitudini, sia Pinocchio che Max ritornano ai loro affetti più cari. Tenendo quindi conto dei molteplici fattori in comune fra i protagonisti de “Le avventure di Pinocchio” e de “Nel paese dei mostri selvaggi”, si lasci libera la fantasia, così da intrecciare, in elaborati pittorici e grafici, questi due meravigliosi libri senza tempo.


Per saperne di più, clicca qui e visita il portale del Comune di Vernante.

pasquetta

Il Pinocchio dell’anno

Il venerdì di Imaginé – 13 aprile 2018 – è dedicato alla premiazione del bando di Concorso nazionale di pittura e arti grafiche Attilio Mussino, giunto alla sua dodicesima edizione, dal titolo: Pinocchio nel paese dei mostri selvaggi.

Pinocchio, burattino un po’ monello, è il protagonista delle rocambolesche avventure descritte da Carlo Collodi ed illustrate a colori da Attilio Mussino, che proprio a Vernante volle trascorrere gli ultimi anni della sua vita. Dopo la morte, in suo onore, sono stati realizzati da “Carlet e Meo” più di 150 murales, presenti per le vie e le piazze del paese.

Max, piccolo bambino, è invece il personaggio principale del libro “Nel paese dei mostri selvaggi” di Maurice Sendak, scrittore e illustratore del racconto. Che cosa mai potranno avere in comune queste due opere artistico- letterarie, in apparenza così diverse? Entrambe, si può dire, sono creature in viaggio, alla ricerca del nuovo e dell’avventura, aspetti che si incominciano ad accarezzare già in giovane età e che, probabilmente, accomunano tutto il genere umano. Entrambi fanno nuove e strane conoscenze, che per un attimo li allontanano dalla loro realtà ma poi, per varie vicissitudini, sia Pinocchio che Max ritornano ai loro affetti più cari. Tenendo quindi conto dei molteplici fattori in comune fra i protagonisti de “Le avventure di Pinocchio” e de “Nel paese dei mostri selvaggi”, si lasci libera la fantasia, così da intrecciare, in elaborati pittorici e grafici, questi due meravigliosi libri senza tempo.


Per saperne di più, clicca qui e visita il portale del Comune di Vernante.